560-80 AGRI

Il movimentatore telescopico JCB 560-80 Agri è la macchina con maggiore capacità nella gamma dei movimentatori telescopici agricoli. Grazie a una straordinaria capacità di sollevamento di 6.000 kg e un potente motore JCB EcoMAX, la produttività dell'azienda agricola sarà più alta che mai. A ciò contribuisce anche la benna di 5 m3 opzionale, grazie alle sue eccezionali capacità di movimentazione di materiali sfusi.

Abbiamo sviluppato il nuovissimo movimentatore telescopico 560-80 AGRI lavorando a stretto contatto con i nostri clienti. Di conseguenza, questa macchina può vantare una combinazione di potenza, produttività, manovrabilità, efficienza, comfort, sicurezza e costi di proprietà ridotti.

Un nuovo sistema di rigenerazione idraulica garantisce tempi di ciclo più veloci e più efficienza che mai; il movimentatore telescopico 560-80 AGRI è inoltre dotato di selezione di stacco trasmissione che ne migliora la versatilità.
Il modello 560-80 AGRI è dotato di una serie di funzionalità idrauliche intelligenti per garantire migliori tempi di ciclo e risparmio carburante, nonché un aumento della produttività e del comfort.

Naturalmente, trattandosi di un movimentatore telescopico JCB, il valore residuo è elevato: in quanto produttori di movimentatori telescopici numero 1 al mondo, i nostri movimentatori telescopici Agri sono sempre richiesti e, di conseguenza, hanno sempre un valore elevato.

Features

  • Capacità di sollevamento 6.000 kg; 3.000 kg alla massima altezza
  • Altezza di sollevamento 7,9; potenza massima 93-108 kW
  • Progettato in risposta a un notevole contributo dei clienti
  • Non richiede un sistema di post-trattamento dei gas di scarico per soddisfare le norme Tier 4 Interim
  • Rigorose misure di sicurezza e antifurto
  • Confortevole con semplicità di manutenzione e funzionamento

Specifications

Capacità massima di sollevamento
6000kg
Altezza di sollevamento massima
7.9m
Potenza massima motore fino a
108kW

COMFORT TOTALE

  • Il servocomando elettroidraulico a leva singola consente di controllare in maniera proporzionale, agevole e precisa sia il braccio che le funzioni ausiliarie sul modello 560-80. Il comando a leva singola può essere montato in cabina o sul sedile, assicurando il migliore controllo sul mercato.
  • Il cambio marce e l'inversione di direzione del movimentatore telescopico vengono effettuati tramite il joystick, rendendo le manovre facili e veloci. Il piantone dello sterzo inclinabile (con regolazione telescopica opzionale) consente di trovare la posizione di guida perfetta.
  • Per garantire un'ergonomia di tipo automobilistico (e quindi maggiore usabilità), abbiamo dotato i nostri nuovi  movimentatori telescopici AGRI di nuovi strumenti, uno schermo TFT ad alta risoluzione e interruttori retroilluminati. Da oggi, gli operatori possono riconoscere gli strumenti al primo sguardo e usufruire di una maggiore visibilità anche durante la notte.
  • Il ventilatore a 7 velocità offre una notevole capacità di regolazione, contribuendo a creare un ambiente più confortevole, e di conseguenza più produttivo, per l'operatore.
  • La superficie vetrata sull'ampio pannello del tetto e il profilo ribassato del cofano offrono una straordinaria visibilità a 360 gradi sui movimentatori telescopici JCB AGRI. Un nuovo meccanismo di chiusura della sezione superiore della porta consente ora la chiusura della porta dall'esterno.
  • Il bracciolo di serie garantisce maggiore comfort e supporto durante le operazioni del braccio.
  • Le luci di lavoro anteriori e posteriori opzionali garantiscono una buona visibilità a 360 gradi, mentre i proiettori LED opzionali consentono un'eccellente produttività anche al buio. Sono inoltre disponibili luci di lavoro su gancio opzionali.
  • Scegliendo i rivestimenti di lusso per la cabina, è possibile approfittare di maggiore spazio dietro al sedile posteriore e di una scatola portaoggetti montata sulla parte posteriore del sedile dell'operatore.
  • I nuovi esterni non sono soltanto apprezzabili dal punto di vista estetico; il getto d'aria erogato dal ventilatore è ora angolato verso l'alto per ridurre la formazione di polvere. Il design privo di filtro antiparticolato di EcoMAX mantiene basso il profilo del cofano per una maggiore visibilità.
  • Grazie ai rivestimenti di lusso per la cabina, di serie sui movimentatori telescopici Agri, è possibile usufruire di maggiore spazio dietro al sedile posteriore e di una scatola portaoggetti montata sulla parte posteriore del sedile dell'operatore.
  • Un piantone sterzo inclinabile con regolazione telescopica opzionale consente di usufruire di una posizione di guida completamente regolabile creando un ambiente ergonomico ottimale, anche grazie all'eccellente flusso d'aria, ai bassi livelli di rumorosità e all'aria condizionata opzionale.

FORZA ESTREMA

  • Abbiamo montato un robusto braccio con sezione a U rovesciata, con piastre di chiusura completamente saldate e ampie aree di sovrapposizione superiori a 1 m. Per aumentare ulteriormente la robustezza, abbiamo ridotto il numero di giunzioni e punti esposti a sollecitazioni sull'estremità del braccio integrata e sulla piastra di chiusura monopezzo.
  • Gli assali per impieghi gravosi dei movimentatori telescopici AGRI contribuiscono ad assorbire le enormi sollecitazioni generate durante le continue applicazioni di rimovimentazione di materiali pesanti. Le fusioni sagomate supportano i cilindri di comando inclinazione ed estensione per migliorare ulteriormente l'integrità strutturale complessiva.
  • Il cofano è montato lateralmente e incassato per proteggerlo da possibili danni. Le luci posteriori su questo movimentatore telescopico sono retrattili per una maggiore protezione da eventuali danni.
  • Il telaio monolitico saldato massimizza la resistenza e riduce al minimo il peso. Il braccio è montato in posizione ribassata sul telaio per offrire una struttura estremamente rigida e la massima visibilità al di sopra delle spalle.
  • I tubi flessibili idraulici possono rimanere danneggiati; è per questo che i tubi JCB sono disposti in modo intelligente lungo il braccio per la massima protezione. I nostri cilindri idraulici presentano occhielli di estremità saldati per attrito per offrire ulteriore robustezza, inoltre tutti i punti di articolazione impiegano perni temprati.
  • Dal momento che JCB fabbrica personalmente cilindri idraulici, cabine, trasmissioni, motori, telai e bracci, i componenti principali dei nostri  movimentatori telescopici JCB AGRI operano in perfetta sintonia garantendo affidabilità e prestazioni ottimali.
  • Il rigido programma di prove della nostra nuova gamma di movimentatori telescopici AGRI prevedeva tra l'altro la sollecitazione prolungata sotto carico di telaio, braccio e altri componenti chiave, oltre al ripetuto impiego del cambio per migliaia di cicli e l'utilizzo su strada intenso e continuo.
  • Per una maggiore protezione contro la caduta di oggetti, è possibile installare le protezioni sia sul parabrezza che sul vetro del tetto.
  • Attraverso processi di produzione all'avanguardia, come la lavorazione robotizzata, la tecnologia di verniciatura di precisione e le innovative tecniche di assemblaggio, possiamo offrire elevati livelli qualitativi.
  • Per garantire una maggiore protezione contro la corrosione sul lungo periodo, prima della verniciatura, la cabina viene sottoposta al processo di immersione per elettroforesi.
  • I motori JCB sono collaudati e testati. A partire dal 2004, abbiamo costruito oltre 200.000 motori DIESELMAX e abbiamo testato i nostri ultimi modelli EcoMAX per 110.000 ore su 70 diverse macchine impiegate nelle applicazioni e ambienti più impegnativi.
  • Il motore Tier 4 Final/Stage IV è stato sviluppato a partire dal successo comprovato della piattaforma JCB EcoMAX. Dall'inizio del programma di sviluppo, il motore è stato collaudato per oltre 200.000 ore nelle applicazioni più gravose e negli ambienti più difficili.

LA SCELTA PIÙ SICURA

  • La capacità di controllo è aumentata dal sistema frenante di tipo automobilistico che migliora ulteriormente prestazioni già eccezionali grazie all'introduzione di servofreni con frenata proporzionale sull'intera corsa del pedale per ridurre lo sforzo e migliorare la sicurezza e la stabilità di arresto.
  • Il sistema di controllo Adaptive Load Control monitora automaticamente il funzionamento idraulico per aiutare a mantenere la stabilità longitudinale. I cilindri del movimentatore telescopico AGRI sono inoltre dotati di valvole di blocco, in modo da prevenire movimenti incontrollati in caso di rottura di una tubazione flessibile.
  • Accesso agevole alla cabina, con tre punti di contatto, maniglie di sostegno ergonomiche opportunamente posizionate e due gradini. Gli osservatori sono protetti dall'allarme di retromarcia montato di serie.
  • Il profilo e l'articolazione ribassati del braccio offrono all'operatore un'eccellente visibilità posteriore, mentre un set completo di specchietti laterali e retrovisori garantisce una maggiore visibilità a 360 gradi e ulteriore conformità alle norme di sicurezza.
  • L'azionamento accidentale appartiene ormai al passato grazie al nostro rilevatore di presenza operatore, che impedisce al movimentatore telescopico di muoversi quando il sedile di guida non è occupato.
  • Gli immobilizer di serie possono ridurre i premi assicurativi. Possono essere attivati mediante chiave unica o tastiera a 4 cifre JCB, con azionamento automatico dopo un intervallo di tempo stabilito successivo allo spegnimento del motore.
  • A seconda del paese, ciascun  movimentatore telescopico AGRI è dotato di un sistema di sicurezza approvato Thatcham, che comprende tracciatura telematica del veicolo attraverso JCB LiveLink, un immobilizer e un Cesar Datatag (solo per il Regno Unito).

MENO MANUTENZIONE, PIÙ SERVIZI

  • Tutti i punti di controllo giornaliero e di ingrassaggio di questi movimentatori telescopici AGRI sono accessibili da terra. Il sistema di ingrassaggio centralizzato opzionale consente inoltre di effettuare interventi di manutenzione in modo ancora più rapido e semplice.
  • Il cofano si apre e chiude facilmente grazie a cilindri a gas e il vano di servizio è grande e ampio per consentire un facile accesso al motore. La batteria è protetta da una porta di chiusura con cerniera che consente comunque un facile accesso alla batteria stessa.
  • Il rifornimento di entrambi i serbatoi diesel e AdBlue/DEF è estremamente semplice e può avvenire da terra, inoltre il pre-filtro integrato nel bocchettone di riempimento protegge dallo sporco presente nel carburante. All'interno del serbatoio DEF sono presenti sensori di qualità DEF.
  • Il sistema di lubrificazione a secco garantisce un'ottima durata dei pattini d'usura, con intervalli di manutenzione di 500 ore.
  • I filtri di questi movimentatori telescopici AGRI (olio motore, olio idraulico e carburante) sono posizionati centralmente per una manutenzione veloce e semplice. Il filtro dell'aria è facilmente accessibile e la sua struttura a doppio elemento semplifica la pulizia.
  • La batteria è protetta da una porta di chiusura con cerniera che consente comunque un facile accesso.
    La tecnologia telematica JCB LiveLink consente a tutti i movimentatori telescopici AGRI di fornire dati su consumo di carburante, tempi di funzionamento a regime minimo e carico del motore.

PRESTAZIONI ECCEZIONALI

  • Il motore EcoMAX T4 Final/Stage IV di JCB è disponibile in due misure. L'unità da 4,4 litri offre una potenza di 125 CV (93 kW) e ben 550 Nm di coppia a bassi regimi. La variante da 4,8 litri garantisce prestazioni insuperabili grazie a una potenza di 145 CV (108 kW) e a 560 Nm di coppia.
  • Tutti i modelli sono dotati di serie di quattro ruote motrici, che garantiscono un'ottima trazione sul movimentatore telescopico AGRI. La trazione a due ruote motrici opzionale può essere attivata premendo semplicemente un interruttore, riducendo in questo modo l'usura dei pneumatici e il consumo di carburante durante i trasferimenti su strada. Per una trazione eccezionale, è possibile scegliere un differenziale limited slip (LSD).
  • La selezione di stacco trasmissione sul pedale del freno offre una straordinaria versatilità e una maggiore potenza durante le operazioni di carico o di rimovimentazione con il movimentatore telescopico.
    In aggiunta al circuito ausiliario singolo, è possibile optare per un doppio circuito ausiliario. È inoltre disponibile l'opzione a doppio circuito ausiliario ad alta portata per una maggiore produttività delle attrezzature senza alcuna perdita di potenza primaria.
  • Per aumentare ulteriormente la produttività, abbiamo aggiunto un pulsante per innesti ausiliari che consente una sostituzione più rapida delle attrezzature sul circuito idraulico ausiliario anteriore.
  • L'idraulica rigenerativa garantisce tempi di ciclo più rapidi possibile, mantenendo così elevati i livelli di produttività dell'azienda agricola.
  • Il nuovissimo sistema antibeccheggio automatico (SRS) si attiva a partire da una velocità di 4 km/h, migliorando la ritenzione del carico su strada o su terreni irregolari e aumentando il comfort dell'operatore (e di conseguenza la produttività). Il sistema antibeccheggio (SRS) può essere attivato manualmente, con il braccio in qualsiasi posizione.
  • La tecnologia turbo a geometria variabile (VGT) consente di ridurre al minimo il tempo di ritardo e garantisce eccellenti prestazioni del movimentatore telescopico ai bassi regimi, nonché velocità di prelievo straordinarie ed efficienza superiore a regimi elevati.
  • Sono disponibili numerose opzioni per personalizzare il modello 560-80 in base a diverse applicazioni, tra cui pneumatici, ganci, luci LED, parabrezza e lunotto riscaldati e una benna per la movimentazione di materiale sfuso di maggiori dimensioni da 5 m³.
  • Il nuovo sistema di controllo automatico della benna di JCB consente di regolare agevolmente o di scaricare completamente il materiale dalla benna, o dalla forca per concime, attraverso un apposito pulsante sul joystick. Il materiale viene espulso in maniera rapida e controllata.
  • I movimentatori telescopici AGRI offrono la possibilità di selezionare tre modalità di sterzatura. La sterzatura su due ruote è adatta alle elevate velocità su strada, la sterzatura su quattro ruote è ideale per gli spazi ristretti, mentre quella a granchio è consigliata per le manovre in prossimità di muri e negli edifici agricoli. Gli operatori possono passare da una modalità all'altra mentre la macchina è in movimento, senza dover necessariamente allineare le ruote.
  • I cambi marcia manuali o automatici montati sul joystick consentono di cambiare marcia, velocità e direzione in modo facile e veloce con un unico comando ergonomico.
  • Il sistema di smorzamento del fine corsa del braccio è montato sulle funzioni di sollevamento e ritrazione del braccio per garantire un ciclo più regolare e una riduzione della perdita di materiale.
  • Il movimentatore telescopico AGRI è estremamente manovrabile: l'interasse compatto e gli ampi angoli di arresto di fine sterzata consentono di risparmiare tempo prezioso, soprattutto negli spazi limitati.