527-58 Agri

Compatto, potente e di peso ridotto, JCB 527-58 Agri è il nostro più piccolo Loadall con motore laterale – solo due metri di larghezza e due metri di altezza fino alla parte superiore della cabina. Dotato di un potente motore DIESELMAX JCB, servocomandi a leva singola e trasmissione idrostatica ad elevata efficienza con controllo della velocità infinitesimale, questa macchina può raggiungere i 40 km/h (a seconda dei pneumatici scelti).

Le 4 ruote di uguali dimensioni migliorano la forza di trazione per garantire prestazioni eccellenti della pala, mentre il galleggiamento su terreni a bassa consistenza e l'altezza minima da terra sono ai vertici della categoria.

Per migliorare la versatilità e le possibilità di impiego ed aumentare il valore dell'investimento, offriamo anche una vasta gamma di attrezzature.

La sterzatura permanente su 4 ruote e la trazione integrale, unite alle dimensioni compatte della macchina, si traducono in un raggio di sterzatura straordinariamente ridotto per una maggiore manovrabilità e movimentazione in spazi ristretti.

Naturalmente, trattandosi di un movimentatore telescopico JCB, il valore residuo è elevato – in quanto produttori di movimentatori telescopici numero 1 al mondo, i nostri movimentatori telescopici Agri sono sempre richiesti e, di conseguenza, hanno sempre un valore elevato.

  • Portata idraulica massima 126 l/min
  • Comandi a leva singola con controllo proporzionale della portata per i circuiti di estensione/richiamo e attrezzi ausiliari
  • 2700 kg di portata massima, 5,8 m di altezza massima di sollevamento
  • 3 m di sbraccio massimo con un carico di 1000 kg
  • 3 m di sbraccio massimo in avanti
  • 3,15 m di raggio di sterzata esterno (ai pneumatici)
  • 4,54 m di altezza di posizionamento carichi

Specifications

Capacità di sollevamento massima
2700kg
Altezza massima di sollevamento
5.8m
Potenza massima motore
81kW

AMBIENTE DI LAVORO

Sul modello 527-58 di JCB è montato di serie un ventilatore di raffreddamento idraulico a velocità variabile, che si adatta automaticamente alla temperatura ambiente e regola la velocità della ventola per offrire la massima efficienza dei consumi e un minore livello di rumorosità. L'eccezionale flusso d'aria del ventilatore riduce inoltre la quantità di polvere da terra.

L'innovativa tecnologia di combustione pulita di JCB consente a EcoMAX di rispettare le disposizioni della normativa T4F/Stage IV, utilizzando solo un sistema di riduzione catalitica selettiva (SCR, Selective Catalytic Reduction) sigillato permanentemente anziché sistemi di post-trattamento, quali i filtri antiparticolato (DPF). I vantaggi di questa configurazione sono innumerevoli, compreso il fatto che è possibile evitare dispendiose sostituzioni o rigenerazioni costose del filtro antiparticolato.

L'iniezione elettronica common rail ad alta pressione consente di risparmiare, pur mantenendo potenza e coppia eccellenti.

Con potenza e coppie elevate anche a bassi regimi nell'ordine dei 1.500-1.600 giri/min, EcoMAX garantisce una maggiore efficienza dei consumi di carburante durante l'uso del cambio e dell'impianto idraulico.

Quando si acquista un movimentatore telescopico JCB 527-58, si entra in possesso di una macchina che vanta una comprovata domanda su scala mondiale, sostenuta dalla leggendaria produttività e dall'eccellente qualità di costruzione, che assicurano elevati valori residui in tutto il mondo. Il motore EcoMax può essere adattato per l'uso di carburanti di qualità inferiore, consentendo così la rivendita dei movimentatori telescopici in più paesi con conseguente aumento del suo valore sul mercato dell'usato.

I servofreni a ritorno rapido riducono la resistenza durante i trasferimenti su strada e la movimentazione di materiali, riducendo i consumi fino al 2%.

Il livello dell'olio del cambio Powershift è stato ridotto, ottenendo così un incremento dell'efficienza dell'1%.

Quando si utilizza il movimentatore telescopico JCB AGRI 527-58, si ricevono sullo schermo LED del cruscotto i dati completi sulla gestione del carburante. Basta premere il pulsante informazioni per controllare il carburante rimanente, il carburante utilizzato dall'ultimo rifornimento e il consumo medio attuale.

I motori EcoMAX più recenti consumano il 13%* in meno di carburante rispetto ai nostri motori Tier 3, con conseguente risparmio di denaro. (* 527-58, in base al ciclo di lavoro di rimovimentazione rispetto alle unità Tier 3.)

 

 

 

COMFORT E FACILITÀ D’UTILIZZO

Per semplificare l’utilizzo dei comandi del braccio, è disponibile un bracciolo sul sedile che offre comfort e supporto; gli interruttori retroilluminati favoriscono il riconoscimento e la visibilità notturna; e, per un'ergonomia più intuitiva di livello automobilistico, abbiamo montato nuovi strumenti e uno schermo TFT ad alta risoluzione.

Il modello 527-58 Agri Plus è ora dotato di cambio Varispeed di serie. Questa funzione di facile utilizzo assicura controllo senza pari, eccezionale forza di trazione, rapida accelerazione e velocità massima fino a 40 km/h*.

Sul nuovo modello 527-58 sono stati migliorati reattività del cambio e facilità di utilizzo. Inoltre, la modalità tartaruga è stata aumentata a 8 km/h per migliorare le prestazioni di rimovimentazione.

Dal nuovo display TFT posto nella cabina del movimentatore telescopico JCB 527-58 è ancora più facile il monitoraggio del livello del liquido di scarico diesel AdBlue (DEF).

I fari di lavoro anteriori e posteriori opzionali offrono una visibilità a tutto tondo (è disponibile un'opzione LED per maggiori prestazioni notturne). Per facilitare le operazioni di cambio, è possibile avere la luce da lavoro posteriore per il gancio di traino. 

Per impostare la posizione di guida perfetta, optare per il piantone dello sterzo telescopico inclinabile di facile regolazione.

 L’opzione kit aria pulita montata nella parte posteriore mantiene l'ambiente della cabina il più fresco possibile.

I rivestimenti di lusso della cabina offrono maggiore spazio dietro il sedile e una scatola porta oggetti montata sul retro del sedile.

 

 (* disponibile solo in alcuni paesi)

MENO MANUTENZIONE, PIÙ SERVIZI

I filtri (olio motore, olio idraulico e carburante) sono posizionati centralmente per una manutenzione facile e veloce. Il filtro dell'aria, inoltre, è facilmente accessibile e la sua struttura a doppio elemento ne semplifica la pulizia.

Tutti i controlli giornalieri e le operazioni di ingrassaggio possono essere eseguiti da terra. Anche i serbatoi diesel e del fluido AdBlue si possono riempire facilmente da terra. Entrambi i serbatoi sono dotati di pre-filtri integrati nei bocchettoni di riempimento come ulteriore protezione dalla sporcizia e dai contaminanti.

Gli intervalli di manutenzione di 500 ore consentono di ridurre i fermi macchina, pur assicurando che i movimentatori telescopici vengano sottoposti a regolare manutenzione e siano in condizioni ottimali. Il sistema di lubrificazione a secco garantisce un'ottima durata dei pattini d'usura, con intervalli di manutenzione di 500 ore.

Tutti i nostri movimentatori telescopici agricoli T4F dotati di LiveLink (incluso il JCB 527-58 AGRI/AGRI PLUS) possono generare attraverso il portale Web LiveLink dei report riguardanti i consumi di carburante, il tempo di inutilizzo e i dati di carico del motore.

Questo movimentatore telescopico non utilizza la tecnologia DPF, quindi non c’è l’eccessiva produzione di calore normalmente associata alla rigenerazione del DPF.

La maggior parte dei motori T4F utilizza un DPF o DOC, con tutta la manutenzione aggiuntiva che ne consegue. Il sistema SCR impiegato sulle unità EcoMAX elimina la necessità di sostituire o pulire questi costosi elementi; questo mantiene alti i valori residui.

PRODUTTIVITÀ E PRESTAZIONI

Il movimentatore telescopico JCB 527-58 assicura eccellente manovrabilità e trasferimenti rapidi in cantiere, grazie a un interasse compatto e all'ampio angolo di arresto di fine sterzata.

Con i differenziali limited slip e la trazione integrale, aderenza e prestazioni elevate sono assicurate anche su terreni con scarsa portanza e fangosi.

È possibile selezionare tre modalità di sterzatura diverse: a 2 ruote sterzanti per l'impiego generico quotidiano nell'azienda agricola, a 4 ruote sterzanti per lavorare in spazi ristretti e a granchio per il posizionamento o le manovre in prossimità di muri ed edifici.

 Il motore JCB EcoMAX T4F/Stage IV con turbocompressore a geometria variabile eroga potenza pari a 109 CV (81 kW) e una coppia di 516 Nm, generate ai bassi regimi, assicurando ottima reattività, nonché tempi di ciclo e forza di trazione migliori.

Il sistema antibeccheggio Smoothride System (SRS) di JCB migliora la ritenzione del carico e aumenta il comfort dell'operatore (e di conseguenza la produttività) durante i trasferimenti a velocità sostenute su strada o su terreni irregolari. È possibile attivare manualmente il sistema SRS con il braccio in qualsiasi posizione.

Questi movimentatori telescopici sono dotati di comandi a leva singola ai vertici della categoria, nonché di impianto idraulico proporzionale. Ciò garantisce azionamento senza sforzi, tempi di ciclo ottimali e funzionamento preciso.

QUALITÀ, AFFIDABILITÀ, DURATA

 Abbiamo montato un robusto braccio con sezione ad U, con piastre di chiusura completamente saldate. Per aumentare ulteriormente la robustezza, abbiamo ridotto il numero di giunzioni e punti esposti a sollecitazioni sull'estremità del braccio integrata e sulla piastra di chiusura monopezzo.

I tubi flessibili idraulici passano all'interno del braccio per garantire la massima protezione. Il cofano motore laterale è incassato per offrire maggiore protezione dai danni in cantiere e le luci posteriori si ripiegano per tenerle pulite e ben protette.

Il più recente motore Tier 4F/Stage IV si basa sul comprovato e collaudato successo della piattaforma JCB EcoMAX. A partire dal suo lancio, abbiamo raggiunto oltre 200.000 ore di test con le applicazioni e gli ambienti più difficili.

Poiché JCB costruisce direttamente i propri cilindri idraulici, le cabine, gli assali, le trasmissioni e i motori, ogni elemento di questi movimentatori telescopici funziona in perfetta armonia. Dal punto di vista dell'operatore, ciò si traduce in prestazioni e affidabilità ottimali.

Il rigido programma di prove e collaudi della gamma di movimentatori telescopici Agri prevede, tra l'altro, la sollecitazione prolungata sotto carico di telaio, braccio e altri componenti chiave, prove in climi freddi, nonché il ripetuto impiego del cambio per migliaia di cicli di lavoro tipici del settore agricolo con clienti reali e l'uso prolungato della macchina nella struttura aziendale preposta alle prove su strada.

Attraverso processi di produzione all'avanguardia, come la lavorazione robotizzata, la tecnologia di verniciatura di precisione e le innovative tecniche di assemblaggio, possiamo offrire elevati livelli qualitativi.