Quick Specs

Massima capacità benna
0.31m
Massimo peso operativo
11457kg
Potenza massima motore
81kW

JCB Hydradig 110W è il primo vero escavatore gommato progettato con uno scopofin dal primo mento. Il risultato è un capolavoro di ingegneria. Progettato senza compromessi, siamo i primiad aver spostatoil motore, i serbatoi e relativi accessori dalla torretta al telaiorendendocosì JCB Hydradig 110W primo nel suo genere. PRIMO per visibilità, stabilità, manovrabilità, mobilità e accessibilità per la manutenzione.

JCB Hydradig è davvero caratterizzata dall'innovazione che scorre nel suo cuore. Qui potete scoprire come le nuove caratteristiche e i loro benefici trasformeranno il mododi lavorare vostro e dell’intero settore

Features

  • Si vedono tutte e quattro le ruote
  • 1000 kg di portata al massimo sbraccio
  • Stabile anche a 40 km/h
  • Diametro di sterzo inferiore a 4 metri
  • Rapidi interventi di manutenzione a livello del terreno
  • Il portattrezzi definitivo
PRIMO PER STABILITA

Nei cantieri in aree urbane, la sicurezza sta diventando lapriorità assoluta. JCB Hydradig 110W assicura la migliorestabilità laterale per operazioni di scavo, sollevamento e posizionamento rispetto as ogni alttro escavatore gommato della sua categoria. Tutto ciò è raggiunto grazie all’ ingombro posteriore minimodi soli120 mm.

Motore e serbatoi a doppia parete sono montatisu un telaio interamente in acciaio per abbassare il più possibile la posizione del baricentro. La distribuzione dei pesi al 50% tra gli assali riduce notevolmente l’oscillazione e il beccheggio durante i trasferimenti su strada.Insieme forniscono all’operatore una notevole confidenza nelle operazioni di sollevamento e successiva movimentazione nel sito ma anche un’incomparabile stabilità nei trasferimenti stradali. Tutto ciò rende il JCB Hydradig 110W il pnumero uno per stabilità

PRIMO PER ACCESSIBILITA

In un mondo che diventa sempre più esigente, dovela produttività viene sempre al primo posto, controlligiornalieri semplici e rapidi sono fondamentali.L’accesso da terra atutti punti di controllo giornalieri e ai rifornimenti eliminano la necessità di salire sullastruttura superiore.

Intervalli di ingrassaggio di 500 ore su tutti ipunti di ingrassaggio del gruppo di scavo, dozer estabilizzatori rendono massima la produttività.Pacchetti ricambi filtri e olio di 500, 1.000 e 1.500
abbassano i costi. L’escavatore gommato JCB Hydradig 110W è alimentato da un motore JCB EcoMAX da 81 kW che non richiede alcunfiltro antiparticolato riiducendo alminimo i costi di manutenzione e di fermo macchina.

Il contratto LiveLink di 5 anni di serie consentedi monitorare l’utilizzo dell’investimento, il consumodi carburante e l’ubicazione della macchina.Con il miglior punteggio SAE della categoria, superiore del33% rispetto al migliore concorrente, abbiamoprogettato il JCB Hydradigsemplivemente per essere il numero uno nellafacilità di manutenzione.

PRIMO PER MANOVRABILITA

Perfino nei cantieri nelle aree urbane più ristrette,le quattro 4 ruote sterzanti, le 2 ruote sterzanti ela sterzatura a granchio di serie rendono semplice il lavoro,consentendo di operare negli spazi più ristretti con unasicurezza senza precedenti.

Grazie al diametrodi sterzatamigliore della categoria,inferiore a 4 m, si può lavorare agevolmente su una singola corsia della carreggiata. L’opzione di sterzo in retromarcia consente di scambiare la parte anteriore e posteriore della macchina quando si lavora in una solacorsia.

Un ingombro frontale ridotto equello posteriore minimo, soli 120 mm,permette di lavorare piùvicino alle pareti; inoltre ilbraccio di scavo dotato di brandeggio consentedi scavare a filo muro, senza compromettere la stabilità. In questo modo si aumentala versatilità e laproduttività della macchina rendento il JCB Hydradig 110Wil migliore escavatore gommato per lavorare nelle aree urbane.

PRIMO PER VISIBILITA

Nel mondo di oggi dove lo spazio è limitato, dimensioni compatte e visibilità a 360° sono più importanti che mai. JCB Hydradig 110W assicura massima visibilità a 360° con visuale su tutte e quattro le ruote e a livello del terreno su un perimetro ad 1m di distanza intornoalla macchina.

Con il motore JCB EcoMAX T4i da 81 kW ealtri componenti principali ora alloggiati nel telaio,il contrappeso è stato drasticamente ridotto,assicurando così ingombro posteriore di appena120 mm. L’operatore può vedere stabilizzatori, dozer eattacco del rimorchio dall’interno della cabina, senzadover ruotare la macchina.

Il vetro a profilo ribassato assicura visibilità senzaostacoli mentre le luci di lavoro LED opzionali assicurano condizioni operative simili a quelle diurneanche di notte

PRIMO PER MOBILITA

In un mondo in cui il tempo è denaro, la velocità massima di 40 km/h e la trasmissione a regolazione continua di un motore JCB EcoMAX da 81 kW consentono di spostarsi da un cantiere all’altro più rapidamente e con il massimo comfort.

Tre modalità di mobilità consentono all’operatore diimpostare Hydradig per qualsiasi lavoro. La modalità stradale isola la struttura superiore e il gruppo discavo permettendo di raggiungere i 40 km/h di velocità massima, la modalità cantiere limitala velocità della macchina a 20 km/h, ma lascia tutti i servizi idraulici attivi, infine la creep speed (marcia lenta) ha unlimitatore di velocità per i lavori di precisioneassoluta.

Grazie all’attacco del rimorchio con capacità ditraino di 3,5 tonnellatein alcuni paesi è possibile trasportare tutte le attrezzature in cantiere(dipende dalle diverse omologazioni stradali), mentre la funzione di ritorno al minimoautomatico di serie riduce il regimemotore quando i comandi rimangonoinattivi per alcuni secondi, con conseguente risparmio di carburante.Tutto ciò rende l’Hydradig il primo ad arrivare lavoro.