531-70

L'ultimo movimentatore telescopico per l'edilizia JCB 531-70 è progettato per affrontare di petto le sfide in qualsiasi cantiere. Dimensioni compatte, manovrabilità impareggiabile, qualità costruttiva ineguagliata e comfort dell'operatore per tutto il giorno sono caratteristiche standard. Ciò significa che puoi affrontare gli spazi più ristretti, le superfici più scivolose e i carichi di lavoro più pesanti.

Ed è solo l'inizio. Come tutti i movimentatori telescopici JCB per l'edilizia, il 531-70 è costruito su misura per le esigenze di operatori come te. Puoi quindi aspettarti anche un'ineguagliabile produttività, efficienza, sicurezza e facilità di manutenzione.

  • Nuovo interruttore di sicurezza su sedile che disattiva avanzamento e retromarcia quando l'operatore non è seduto
  • Nuovo motore EcoMAX Tier 4i/Stage IIIB
  • Nuove caratteristiche di sicurezza con sistema telematico ed immobilizer, compresa la gestione da remoto
  • Potenza e coppia elevate a bassi regimi
  • Nuevo modo seguro que desactiva el movimiento cuando el operador no está sentado
  • Nuove caratteristiche di sicurezza con sistema telematico ed immobilizer, compresa la gestione da remoto

Specifications

Capacità massima di sollevamento
3.100 kg
Altezza di sollevamento massima
7 m
Potenza massima motore
55 kW

Gli assali per impieghi gravosi aiutano il movimentatore telescopico JCB 531-70 per l'edilizia ad assorbire le enormi sollecitazioni generate durante le continue applicazioni di movimentazione di materiali pesanti, mentre un telaio monolitico saldato massimizza la forza e riduce al minimo il peso.  

Il movimentatore telescopico è dotato di un robusto braccio con sezione ad U rovesciata con piastre di chiusura completamente saldate. Per incrementare la resistenza, sono disponibili ampie aree di sovrapposizione dei settori del braccio di un massimo di 1 m; abbiamo anche ridotto il numero di giunti e di punti esposti a sollecitazione sull'estremità del braccio integrata e sulla piastra di chiusura monopezzo.  

Per garantire una maggiore protezione contro la corrosione sul lungo periodo, sottoponiamo le cabine dei movimentatori telescopici JCB per l'edilizia al processo di immersione per elettroforesi prima della verniciatura. Le fusioni sagomate mantengono in posizione i cilindri di comando inclinazione ed estensione per migliorare ulteriormente l'integrità strutturale complessiva.  

I tubi flessibili idraulici passano all'interno del braccio per garantire la massima protezione; il cofano motore è montato lateralmente per offrire maggiore protezione dai danni in cantiere; inoltre le luci posteriori sono retrattili per mantenerle pulite e ben protette dagli eventuali rischi di danneggiamenti in cantiere.  

Il braccio del movimentatore telescopico per l'edilizia JCB 531-70 è montato in posizione ribassata sul telaio, per una struttura di estrema robustezza e massima visibilità al di sopra delle spalle.  

Il rigoroso programma di collaudo per la nuova gamma di movimentatori telescopici per l'edilizia prevedeva tra l'altro la sollecitazione prolungata sotto carico di telaio, braccio e altri componenti chiave, oltre al ripetuto impiego del cambio per migliaia di cicli.  

È possibile installare opzionalmente le protezioni sia sul parabrezza che sul vetro del tetto per ottenere una maggiore protezione contro la caduta di materiali.







Autonomia senza pari

I filtri dei fluidi (olio motore, olio idraulico e carburante) sono posizionati centralmente per una manutenzione facile e veloce. Anche il filtro dell'aria è facilmente accessibile e la sua struttura a doppio elemento semplifica la pulizia; è uno dei motivi per cui i movimentatori telescopici JCB per l'edilizia vantano un punteggio SAE in termini di semplicità di manutenzione ai vertici della categoria.  

Tutti i controlli giornalieri e la lubrificazione per il JCB 531-70 possono essere effettuati da terra. Anche riempire i serbatoi diesel e AdBlue da terra è facile, entrambi i serbatoi sono dotati di pre-filtri integrati nei bocchettoni di riempimento per protezione da sporco e agenti contaminanti.  

È possibile accedere facilmente (e senza strumenti speciali) alla batteria di questo movimentatore telescopico attraverso un coperchio dotato di serratura che può essere aperto con la chiave di accensione.  

Il sistema di lubrificazione a secco garantisce un'ottima durata dei pattini d'usura del JCB 531-70, con intervalli di manutenzione di 500 ore.  

Questo movimentatore telescopico non utilizza la tecnologia DPF, così da eliminare la perdita di produttività durante il processo di rigenerazione, nonché le spese extra derivanti dalla sostituzione del filtro.  

Per dimostrare l’efficienza dei nostri motori EcoMAX, li abbiamo collaudati per 110.000 ore su 70 macchine diverse impegnate nelle applicazioni e negli ambienti più difficili.



Costi di gestione senza pari

L’innovativa tecnologia di combustione pulita di JCB consente a EcoMAX di rispettare le disposizioni della normativa T4F/Stage IV, utilizzando un sistema di riduzione catalitica selettiva (SCR) sigillato permanentemente anziché sistemi di post-trattamento dei gas di scarico, quali i filtri antiparticolato (DPF). I vantaggi di questa configurazione comprendono il fatto che è possibile evitare dispendiose sostituzioni o rigenerazioni costose del filtro antiparticolato.

Un display LED collocato sulla plancia del movimentatore telescopico JCB 531-70 fornisce agli operatori informazioni utili per un funzionamento efficiente, ad esempio il quantitativo di carburante rimanente o utilizzato dall’ultimo rifornimento, l'attuale consumo medio di carburante, il livello DEF e qualunque avviso attuale.  

Grazie all'esclusiva capacità di adattarsi perfettamente a tutti i componenti JCB al fine di offrire prestazioni ed efficienza senza eguali, la variante di motore da 55 kW/74 CV montata su questo movimentatore telescopico non richiederà post-trattamento e DEF fino al 2019.  

Producendo coppie e potenza elevate anche a bassi regimi nell'ordine dei 1.300 giri/min, EcoMAX garantisce una maggiore efficienza dei consumi di carburante durante l'uso di trasmissione e componenti idraulici.  

I movimentatori telescopici JCB godono di una comprovata domanda supportata dalla leggendaria produttività e qualità costruttiva, garantendo valori residui elevati in tutto il mondo. Il motore EcoMAX può essere adattato per l'uso di carburanti di qualità inferiore, consentendo così la facile rivendita dei movimentatori telescopici per l'edilizia in più paesi con un ulteriore aumento del valore residuo.

DURABILIDAD SIN RIVAL

Para una máxima resistencia y durabilidad, hemos integrado grandes superposiciones del brazo de más de 1,0 m en todas nuestras máquinas. Las mangueras están colocadas a través del brazo para ofrecer la máxima protección.

 

Los capós en los manipuladores telescópicos para construcción están protegidos del daño por estar montados a un costado en el chasís y encastrados. Tienen luces traseras plegables que pueden mantenerse alejadas y bien protegidas del daño en el lugar de trabajo.

 

El eje de las patas para trabajo pesado ayuda al manipulador telescópico para construcción al estrés generado durante las aplicaciones de manipulación de materiales. Para proteger a nuestros equipos en el largo plazo, sumergimos la cabina en una aleación electroforética antes de pintarla.

 

Hemos adaptado un resistente brazo con forma de u invertida presionándolo con placas de cierre soldadas para una resistencia adicional, hemos reducido el número de uniones y puntos de tensión a lo largo de nuestra nariz de brazo integrada y placa de cierre de una pieza.

 

Los cilindros centralizados de elevación y desplazamiento aseguran que las tensiones de carga estén distribuidas uniformemente.

 

El brazo de manipulador telescópico está montado abajo en el chasís, brindando una estructura extremadamente rígida y una máxima visibilidad por encima de los hombros.

Produttività senza paragone

Con tempi di ciclo estremamente rapidi, l'impianto idraulico JCB ai vertici della categoria garantisce le migliori prestazioni in termini di sollevamento, estensione e spinta.  

Il movimentatore telescopico per l'edilizia JCB 531-70 vanta un'eccellente manovrabilità e trasferimenti rapidi all'interno del cantiere grazie a un interasse compatto e ad ampi angoli di arresto di fine sterzata.

Con la trazione integrale di serie, aderenza e prestazioni elevate sono assicurate anche su terreni con scarsa portanza e fangosi. È possibile selezionare la trazione semplice per ridurre al minimo l'usura degli pneumatici e il consumo di carburante.  

Il motore JCB EcoMAX T4F offre una potenza di 75 CV (55 kW) e 400 Nm di coppia generate a soli 1300 giri/min, assicurando ottima reattività, nonché tempi di ciclo e forza di trazione migliori.  

Il sistema antibeccheggio opzionale Smoothride System (SRS) di JCB migliora la ritenzione del carico e aumenta il comfort dell'operatore (e di conseguenza la produttività) durante i trasferimenti a velocità sostenute su strada o su terreni irregolari. Ora il sistema SRS può essere innestato anche manualmente, con il braccio in qualsiasi posizione.  

Il servocomando a leva singola multifunzione offre un posizionamento del carico rapido e preciso. Anche controllare la direzione del tuo movimentatore telescopico 531-70 è facile, basta premere un interruttore.  

Le opzioni motore EcoMAX da 81 kW (109 CV) e 93 kW (125 CV) sono dotate di una ventola di raffreddamento idraulica a velocità variabile che si adatta automaticamente alla temperatura ambiente e regola la velocità per aumentare l'efficienza dei consumi e ridurre la rumorosità.

Il ventilatore con inversione del senso di rotazione opzionale elimina polvere e detriti dal sistema di raffreddamento del tuo movimentatore telescopico per mantenere costanti le prestazioni.

UNRIVALLED COST OF OWNERSHIP

A JCB CONSTRUCTION LOADALL ISN’T JUST EFFICIENT TO USE – IT’S HUGELY EFFICIENT TO OWN AND OPERATE TOO. WE’VE DESIGNED THESE MACHINES TO GIVE YOU THE MAXIMUM POSSIBLE RETURN ON YOUR INVESTMENT.

  • JCB’s own telematics and fleet management system, LiveLink, allows maximum uptime on your machine fleet. Along with tracking machine hours, LiveLink enables you to monitor fuel consumption, service and maintenance alerts. LiveLink also allows you to monitor your DPF regeneration.
  • LiveLink also provides performance reports on idle time, location, machine health, error codes for diagnostics, engine utilisation by power band, safety alerts, and fuel consumption.

UNRIVALLED PRODUCTIVITY

CLASS-LEADING JCB HYDRAULICS PRODUCE FAST CYCLE TIMES, ENSURING THE MOST EFFICIENT LIFTING, EXTENDING AND PUSHING.

  • A JCB Construction Loadall is extremely manoeuvrable; the compact wheelbase, large steering lock angles and 3 steer modes save valuable time on site.
  • The New Stage V DieselMAX engine produces its power and torque at low engine speeds, which makes it highly responsive to operate.
  • The latest Stage V legislation compliant 55kW (75HP) engine from JCB offers a combined DPF/ DOC after treatment package achieving Stage V emissions levels without the need for DEF injection, minimising the impact on machine service and operation.

UNRIVALLED STRENGTH AND DURABILITY

THE 531-70 IS DESIGNED TO PROVIDE YOU WITH MAXIMUM UPTIME. OUR MACHINES ARE AS TOUGH AS POSSIBLE, USING TOP QUALITY COMPONENTS AND INNOVATIVE MANUFACTURING PROCESSES.

  • The new Construction Loadall range’s stringent testing programme has included prolonged high stress loading of the chassis, boom and other key components.
  • We’ve fitted a tough inverted U-shaped boom pressing with fully welded closing plates. For extra strength, we’ve reduced the number of joints and stress points across our integrated boom nose and one-piece closing plate.
  • The boom on a Construction Loadall is mounted low in the one-piece fully welded chassis, providing a very rigid structure and maximum over-the shoulder visibility.

UNRIVALLED SAFETY AND SECURITY

ON-SITE SAFETY IS OF PARAMOUNT IMPORTANCE, SO THE JCB 531-70 CONSTRUCTION LOADALL HAS A WEALTH OF FEATURES DESIGNED TO PROTECT THEMSELVES, THEIR OPERATORS AND ANY BYSTANDERS.

  • Our patented load control system and sway frames allows for a safer and more stable load placement, whilst hose burst check valves protect the driver and bystanders in the event of hose failure.
  • To protect fellow workers on the job site, a new reversing camera and pulse radar options are now available on selected models.
  • The low boom profile and pivot point provide unrivalled rearward visibility to obstacles and on site traffic. A full set of side and rear-view mirrors enhance all-round visibility and safety compliance.