516-40

JCB 516-40, il più piccolo movimentatore telescopico della nostra gamma, è anche uno dei più innovativi a livello mondiale. In breve, si tratta di un movimentatore telescopico compatto capace di offrire le prestazioni di una minipala, di una pala gommata e di un carrello elevatore a forche.

Questo piccolo movimentatore telescopico raggiunge la sua straordinaria versatilità grazie al rivoluzionario telaio disassato JCB che si sviluppa su un unico asse. La resistenza è concentrata sotto il braccio e il telaio avvolge l'intera cabina, il che significa che la cabina del modello 516-40 può essere montata più in basso rispetto alla norma. Pertanto, l'intera macchina risulta più bassa (1,8 m) per una migliore manovrabilità e un accesso alla cabina più facile e sicuro. L'aspetto fondamentale è che, per ottenere questi vantaggi, non abbiamo dovuto ridurre le dimensioni della cabina o le prestazioni.

Pertanto, dalle serre ai parcheggi multipiano, fino ai lotti in affitto e alle piccole aziende agricole, il movimentatore telescopico 516-40 è di casa ovunque ed è in grado di sostenere un lavoro impegnativo.

  • Dimensioni compatte ed eccellente manovrabilità per lavorare in spazi ristretti
  • Motore JCB Diesel by Kohler conforme a T3 e con consumo efficiente del carburante
  • Telaio monolitico saldato e ampia sovrapposizione del braccio
  • Comandi a leva singola, comandi ausiliari proporzionali ed eccezionale visibilità
  • Efficiente catena cinematica ed elevati valori di rivendita che riducono i costi operativi
  • Funzionamento sicuro e facilità di manutenzione

Specifications

Capacità massima di sollevamento
1600kg
Larghezza macchina
1.56m
Potenza massima motore
35kW

AL VOSTRO SERVIZIO

Tutti i punti di controllo e di ingrassaggio del movimentatore telescopico JCB 516-40 sono facilmente accessibili da terra.

Tutti i filtri sono facilmente accessibili ai fini della manutenzione, e il filtro dell'aria presenta una costruzione a doppio elemento per rendere più agevole la pulizia sul movimentatore telescopico JCB.

La batteria è posizionata sotto il cofano ed è anche accessibile mediante la chiave di accensione, senza dover ricorrere a strumenti speciali.

Anche il serbatoio del diesel sul modello 516-40 è facile da raggiungere e il rifornimento può essere effettuato da terra.

I pattini d'usura JCB utilizzano un sistema di lubrificazione a secco che riduce il degrado e ne prolunga la durata. Di conseguenza, gli intervalli di manutenzione dei pattini d'usura sono di 500 ore, rispetto alle 250 ore dei movimentatori telescopici della concorrenza.

COMFORT E FACILITÀ DI UTILIZZO

I comandi a leva singola con circuiti proporzionali del joystick del movimentatore telescopico 516-40 sono rapidi e facili da usare e garantiscono un controllo di assoluta precisione. Il circuito ausiliario prevede un flusso costante regolabile, permettendo così agli operatori di programmare la portata desiderata per l'uso delle attrezzature.

La visibilità è eccellente per un movimentatore telescopico compatto, grazie all'ampio tettuccio della cabina e alle luci di lavoro anteriori e posteriori. Gli interruttori di controllo sono disposti in modo ergonomico e retroilluminati in modo da essere facilmente identificabili e garantire un'eccellente visibilità notturna.

È disponibile un'ampia scelta di cabine, con o senza aria condizionata, per utilizzare il movimentatore telescopico 516-40 in qualsiasi condizione climatica. Tutte le cabine sono ampie e spaziose, con una porta ad ampia apertura per rendere più agevole l'accesso.

I cristalli atermici di serie, che riflettono il 30% dei raggi solari, aumentano il comfort dell'operatore.

Durante il funzionamento, la parte superiore della porta può essere aperta per una migliore ventilazione della cabina stessa.

Il sedile è disponibile in diverse opzioni, per venire incontro alle esigenze dell'operatore del movimentatore telescopico JCB 516-40 nelle varie applicazioni. Gli operatori possono scegliere la loro colonna sonora preferita grazie agli altoparlanti opzionali.

FUNZIONAMENTO EFFICIENTE

Il motore JCB Diesel by Kohler del movimentatore telescopico 516-40 genera coppie elevate a bassi regimi (nell'ordine dei 1.600 giri/min.) per una maggiore efficienza dei consumi di carburante durante l'uso di trasmissione e impianto idraulico.

I movimentatori telescopici JCB godono di un'ottima reputazione per le loro prestazioni affidabili con tempi di fermo minimi.

I cilindri dello sterzo 516-40 si trovano nella parte superiore dell'assale, in modo da offrire il massimo della sicurezza. Per una maggiore protezione contro la caduta di detriti, potete inoltre installare una griglia di protezione del parabrezza.

Quando acquistate un movimentatore telescopico JCB, acquistate una macchina rinomata in tutto il mondo per la sua leggendaria produttività e qualità di costruzione. Il livello elevato della domanda contribuisce così ad aumentarne il valore residuo.

L'elevato valore di rivendita è favorito dalle continue innovazioni apportate in fase di progettazione e costruzione. Ad esempio, il movimentatore telescopico JCB 516-40 vanta un telaio disassato brevettato: la cabina poggia sulla parte bassa del telaio, limitando l'altezza della macchina senza incidere sul comfort.

PROGETTATO PER LA PRODUTTIVITÀ

Il movimentatore telescopico JCB 516-40 offre un passo compatto, un angolo di arresto di fine sterzata ridotto, un'altezza di 1.800 mm e una larghezza di 1.560 mm, una trasmissione idrostatica versatile e sterzata su 4 ruote permanente per garantire un diametro di sterzata limitato e un'eccellente manovrabilità.

Il motore diesel JCB Diesel by Kohler conforme a Tier 3 montato su questo movimentatore telescopico compatto produce 130 Nm di coppia a soli 1.600 giri/min. Al pedale del freno è collegata la funzione di stacco trasmissione per una straordinaria versatilità e una maggiore potenza durante le operazioni di carico e rimovimentazione.

Con un unico circuito ausiliario, potete utilizzare con il vostro movimentatore telescopico 516-40 con attrezzature che richiedono un sistema di alimentazione idraulico.

Il movimentatore telescopico può essere dotato di tre diverse opzioni di attacco Quickhitch: porta-attrezzi o minipala compatta JCB, disponibili nelle versioni con perno di bloccaggio manuale o idraulico.

Per ottenere un'eccezionale trazione in terreni cedevoli e fangosi, abbiamo dotato il movimentatore telescopico 516-40 di quattro ruote motrici di serie e di un'ampia gamma di pneumatici adatti ai più svariati ambienti di lavoro. Una levetta montata sul joystick permette di controllare la direzione in modo rapido e sicuro.

Potete sollevare 1.600 kg per l'intera corsa di sollevamento del braccio, fino all'altezza completa di 4 m. Inoltre, offre una capacità di sollevamento di 1.000 kg a uno sbraccio di 2 metri, rendendo semplice e sicuro il carico e lo scarico dei rimorchi di mattoni.

RESISTENZA E DURATA

Per raggiungere i massimi standard di qualità sui nostri movimentatori telescopici, abbiamo adottato processi di produzione all'avanguardia, quali la lavorazione robotizzata, la tecnologia di verniciatura di precisione e innovative tecniche di assemblaggio.

Il rigido programma di prove della nuova gamma di movimentatori telescopici JCB prevedeva tra l'altro la sollecitazione prolungata sotto carico di telaio, braccio e altri componenti chiave, oltre al ripetuto impiego del cambio per migliaia di cicli.

Il telaio monolitico saldato ottimizza la robustezza e riduce il peso. Sono disponibili ampie aree di sovrapposizione dei settori del braccio di fino a 0,5 metri. I cilindri idraulici presentano occhielli di estremità saldati per attrito per offrire ulteriore robustezza, inoltre tutti i punti di articolazione impiegano perni temprati.

Per garantire una maggiore protezione del movimentatore telescopico 516-40 contro la corrosione sul lungo periodo, tutte le cabine JCB vengono sottoposte a immersione per elettroforesi prima della verniciatura.

Tutti i tubi flessibili idraulici del movimentatore telescopico JCB 516-40 sono intelligentemente disposti all'interno del braccio, al fine di garantire la massima protezione da eventuali danni.