300T

Il nuovo modello JCB 300T, Hi-Viz e Large Platform, offre una migliore visibilità sull'attrezzatura. Con un carico operativo nominale di 1361kg, la minipala cingolata a sollevamento verticale è ideale per le operazioni di sollevamento e carico e offre tutta la versatilità di una vasta gamma di attrezzature da utilizzare in numerose applicazioni, tra cui frese, trencher, attrezzature per il drenaggio.

  • Accesso laterale per la massima sicurezza
  • Cabina operatore ergonomica leader del settore
  • Esclusivo braccio pala Powerboom™ con perni rastremati per la massima rigidità
  • Nuovo profilo ribassato del braccio per una visibilità ancora maggiore
  • Cabina ribaltabile per facilitare la manutenzione e ridurre i tempi di inattività
  • Visibilità migliorata del 60% e cabina fino al 46% più spaziosa rispetto alla concorrenza
  • L'efficiente motore JCB EcoMAX T4F da 55 kW non richiede nessun sistema di post-trattamento dei gas di scarico

Specifications

Carico operativo nominale
1361 kg
Tipo di braccio
Verticale
Potenza netta motore
55 kW

COMFORT OPERATORE

L'accesso a una minipala cingolata JCB 300T avviene tramite una porta di dimensioni doppie rispetto a quelle della concorrenza.

La nostra cabina fa semplicemente categoria a sé: nei modelli Large Platform, offriamo un ambiente di lavoro di dimensioni superiori del 33%, mentre in quelli Small Platform, la cabina ha dimensioni superiori del 46%.

Per garantire un comfort ottimale, le cabine sono dotate di un sedile ammortizzato completamente regolabile o di un sedile opzionale riscaldato con sospensioni pneumatiche. La ventilazione è eccellente su tutti i modelli dotati di cabina, grazie a un finestrino scorrevole sul lato sinistro.

I servocomandi garantiscono il minimo sforzo e la massima semplicità nell'utilizzo delle minipale gommate o cingolate. Nel pannello di controllo destro sono presenti i messaggi di diagnostica, un acceleratore elettronico e il commutatore di avviamento della minipala.

Tre diverse impostazioni permettono agli operatori di scegliere la sensibilità del joystick, in modo da personalizzare i comandi in funzione di operazioni o condizioni di lavoro specifiche.

I comandi delle varie opzioni della macchina sono posizionati in modo ergonomico a livello del tetto, ben visibili all'operatore.

Per una maggiore ergonomia, offriamo comandi commutabili in configurazione ISO/H.

Un joystick multifunzione opzionale consente agli operatori di usare una vasta gamma di attrezzature idrauliche.

Per rendere la cabina un ambiente di lavoro ancora migliore, sono disponibili un comodo vano portaoggetti sul bracciolo sinistro e una presa da 12 V.

FACILITÀ DI MANUTENZIONE

Il motore EcoMAX JCB non richiede filtro antiparticolato (DPF), semplificando così la manutenzione e riducendo i costi esercizio.

Tutti i punti di manutenzione giornaliera della pala sono facilmente accessibili tramite un portellone posteriore. L'impianto idraulico utilizza tenute frontali con O-ring e incorpora il 38% di parti in meno rispetto ai modelli precedenti. Il risultato finale è una riduzione dei tempi di inattività.

Quando sono necessari interventi di manutenzione più complessi, il design della cabina ribaltabile garantisce un accesso semplificato ai componenti chiave. Per ribaltare la cabina e accedere facilmente agli interni della minipala gommata o cingolata, è sufficiente una sola persona.

Per mantenere gli elementi essenziali come il gruppo di raffreddamento privi di detriti, è possibile optare per il ventilatore con inversione del senso di rotazione, che inverte automaticamente il flusso dell'aria ogni 30 minuti. Questa funzione può inoltre essere attivata azionando un pulsante sul pannello di controllo di sinistra.

Sui modelli di minipale gommate o cingolate di dimensioni superiori, è disponibile un sistema eiettore polveri (scavenge) di serie che riduce al minimo l'accumulo di detriti nel filtro dell'aria, prolungando di conseguenza gli intervalli di manutenzione.

Le nostre minipale cingolate presentano un eccellente trattenimento dei cingoli, grazie a un carro dotato di rulli in acciaio fuso con tripla flangiatura.

POTENZA E PRESTAZIONI

Oggi le minipale gommate e cingolate della classe 300 presentano un impianto idraulico con doppia pompa a pistoni a portata variabile per tempi di ciclo più rapidi e una multifunzionalità più regolare.

Il sistema antibeccheggio (SRS) di JCB consente al braccio e al carico di muoversi indipendentemente dal telaio, garantendo una migliore ritenzione del carico e un maggiore comfort per l'operatore. Tale caratteristica garantisce inoltre tempi di ciclo e spostamenti più rapidi.

Sistema di sollevamento parallelo opzionale che aiuta a mantenere livellati i carichi per l'intero ciclo di sollevamento, ideale per il trasporto di carichi palletizzati.

Gli attacchi quickhitch (meccanico, di serie, oppure idraulico, opzionale) sono progettati per soddisfare i rigorosi standard JCB e garantiscono una sostituzione delle attrezzature rapida ed efficiente.

Per garantire la massima versatilità delle prestazioni, l'impianto idraulico ad alta portata permette di scegliere tra ben 31 tipi di attrezzature diverse. Gli operatori possono utilizzare un numero ancora maggiore di attrezzature grazie al joystick multifunzione opzionale a 7 vie.

Il sollevamento radiale assicura una geometria di scavo migliorata, con uno sbraccio maggiore al punto intermedio del ciclo di sollevamento (ideale per le operazioni di scavo), mentre il sollevamento verticale offre la massima capacità di sollevamento al massimo sbraccio e alla massima altezza: una configurazione ideale per le attività di carico e trasporto.

RESISTENZA E DURATA

Il modello JCB 300T sfrutta l'esclusivo design del braccio PowerBoom: un braccio in acciaio rinforzato ad alta resistenza su un unico lato e con elementi di rinforzo interni per maggiore resistenza, costruito con il 20% di acciaio in più rispetto ai modelli a doppi braccio della concorrenza.

La struttura del braccio PowerBoom protegge inoltre i tubi flessibili idraulici, impedendone il danneggiamento. Il serbatoio del carburante è montato all'interno della torre della pala per una maggiore sicurezza. È inoltre presente una porta di scarico facilmente accessibile.

Gli avanzati processi di produzione e assemblaggio adottati nella fase produttiva garantiscono precisione e qualità costruttiva ottimali.

La tecnologia dei motori JCB è testata e collaudata; dal 2004 abbiamo prodotto 200.000 unità DIESELMAX. Per garantire la massima longevità, il motore EcoMAX T4i/Stage 3B è stato testato per 110.000 ore su 70 macchine diverse impegnate nelle applicazioni e negli ambienti più difficili.

Una robusta traversa del braccio della pala garantisce una maggiore robustezza, essenziale quando si utilizza un attacco quickhitch meccanico di serie o la variante idraulica opzionale.

La porta delle minipale gommate o cingolate è progettata in funzione della massima robustezza e durata, per garantire ulteriori forza strutturale e rigidità. Il telaio monopezzo rappresenta un ulteriore elemento che contribuisce a incrementare rigidità e durata utile.

Le macchine presentano assali robusti in acciaio forgiato e una catena resistente (100 HS sui modelli LP, 80 HS sui modelli SP).

UN INVESTIMENTO INTELLIGENTE

Il motore EcoMAX T4i di JCB consuma fino al 9% in meno di carburante rispetto alle precedenti unità Tier 3, con un conseguente risparmio di denaro. Inoltre, genera la coppia massima a bassi regimi, per una maggiore efficienza dei consumi di carburante durante l'uso di trasmissione e utilizzatori idraulici.

Dal momento che il motore EcoMAX non utilizza costosi sistemi di post-trattamento dei gas di scarico o lubrificanti ad elevata resistenza termica, la manutenzione è più economica. Inoltre, il motore può essere riconfigurato per utilizzare carburanti di bassa qualità: è pertanto possibile rivendere la pala in numerosi paesi, aumentandone così il relativo valore residuo.

Una trasmissione opzionale a due velocità permette alla minipala gommata o cingolata di spostarsi più rapidamente e garantire tempi di ciclo più rapidi.

Il sistema di raffreddamento è estremamente efficiente: l'aria a bassa temperatura proveniente dalla parte superiore del gruppo di raffreddamento viene espulsa sui lati e sulla parte posteriore migliorando le prestazioni generali.